Cosa trovi su questo sito

Su disdettassicurazioneauto.it trovi una completa guida per disdire la tua polizza auto nel caso volessi cambiare compagnia assicurativa. Attualmente sono previste diverse agevolazioni legislative per favorire una maggiore facilità di passaggio da una compagnia all'altra e maggiore trasparenza nei rapporti tra compagnia ed assicurato

Disdetta assicurazione auto

Disdire l'assicurazione auto è una operazione relativamente semplice, soprattutto dopo gli ultimi provvedimenti legislativi in materia. Vedremo, inoltre che in alcuni casi non è neanche necessaria la disdetta della polizza assicurativa. Prima di tutto bisogna distinguere se il nostro contratto con la compagnia assicuratrice contiene la clausola del tacito rinnovo o meno. Vediamo le due ipotesi:


Contratto assicurazionoe auto che NON prevede il tacito rinnovo

E' questo il caso soprattutto delle polizze Rc auto stipulate via telefono o Internet. La legge prevede che se non è previsto il tacito rinnovo il contratto si estingue alla scadenza e l'assicurato non deve fare alcuna disdetta dell'assicurazione. Quindi non si deve attivare in nessun modo perchè la polizza alla scadenza si estingue. Ripetiamo che questa è l'ipotesi in cui non sia previsto il tacito rinnovo.

disdetta assicurazione

Contratto con clausola di tacito rinnovo

Questa è l'ipotesi in cui alla scadenza del contratto se da parte dell'assicurato non c'è una precisa azione di disdetta il contratto si rinnova automaticamente per un ulteriore anno.
Quindi in questo caso se l'assicurato vuole cessare il rapporto contrattuale con la compagnia assicuratrice deve effettuare una disdetta dell'assicurazione auto.

Come si fa a disdire la polizza auto?

Per effettuare la disdetta dell'assicurazione auto è necessario inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno almeno 15 giorni prima della scadenza del contratto. E' sempre meglio anticipare tale disdetta anche via fax è quindi farla seguire contestualmente dall'invio della raccomandata con ricevuta di ritorno.

Facciamo notare che il termine dei 30 giorni che era previsto prima, dal primo gennaio 2006 con l'introduzione del Nuovo Codice delle assicurazioni private, è stato ridotto a 15 giorni, garantendo in questo modo una maggiore tutela dell'assicurato che ha più tempo per l'eventuale disdetta. Il termine dei 15 giorni, inoltre, non può essere preso in considerazione nel caso in cui la compagnia assicurativa comunichi all'assicurato un aumento del premio che in percentuale superi il tasso d'inflazione programmato, che è stabilito ogni anno dal Governo nel Documento di Programmazione Economica Finanziaria. In questo caso la disdetta della polizza può essere inviata in qualsiasi momento anche il giorno stesso della scadenza del contratto. La modalità è sempre la stessa con raccomandata ricevuta di ritorno ed anticipo via fax.

Quindi se avete intenzione di cambiare compagnia, andate a controllare se il vostro contratto di assicurazione prevede o meno il tacito rinnovo e comportatevi di conseguenza. Nel caso in cui, comunque, abbiate dubbi in merito rivolgetevi alle associazioni di consumatori che potranno sicuramente aiutarvi a chiarire il vostro dubbio o in alternativa chiedete alla nuova compagnia di assicurazione con la quale intendete stipulare il nuovo contratto, che avrà tutto l'interesse ad aiutarvi.

Esempio di lettera per disdire l'assicurazione auto